INCONTRI REIKI


iStock 000057269988 Full incontri reiki
Risulta importante organizzare, periodicamente, degli scambi Reiki. Sono utilissimi per tanti motivi, non solo per la pratica, ma anche per fare domande, approfondimenti e per ricevere una bella quantità di Reiki!!
Nel manuale Shoden (primo livello) vengono indicati 3 modi per elevare il proprio livello di Energia:

  • Cercare continuamente di coltivare la propria mente (la tua crescita spirituale determina il livello della tua energia Reiki)
  • Ricevere Reiju (armonizzazioni) il più spesso possibile (agli incontri sono offerti Reiju)
  • Fare giornalmente, per circa 15/30 minuti, una meditazione Gassho appena svegli e prima di andare a dormire

Un incontro è l'occasione giusta per rinnovare questi preziosi suggerimenti.
Per questo, periodicamente, organizziamo un pomeriggio dedicato al Reiki aperto a tutti i praticanti da passare in gioia e serenità per lavorare insieme e condividere le nostre esperienze.

Programma di massima:

  • Il programma sarà strutturato in modo simile a quelli realizzati in giappone presso la Usui Reiki Ryoho Gakkai (la scuola fondata da Usui)
  • Pratica per purificare e preparare la mente a ricevere il Reiju dallo Shihan (inegnante)
  • Kenyoku per purificare corpo e mani
  • Recita dei Gokai (i principi Reiki). In cerchio, tutti insieme
  • Joshin Kokyu Ho (per purificare la mente)
  • Gassho e Seishin Toitsu (concentrazione mentale)
  • REIJU: è dato a tutti i membri mentre praticano Gassho e Seishin Toitsu. Questa è la pratica più importante dell'incontro.
  • Byosen e Reiji (allenamento per un intuitivo collocamento delle mani)
  • Reiki Mawashi (per alzare il livello di energia Reiki di ogni membro)
  • Domande e scambi di opinioni
  • Shuchu Reiki (una "guarigione" Reiki meditativa ad una persona particolare)

Gli incontri sono aperti a tutti i praticanti Reiki di qualsiasi livello e qualsiasi scuola

FORMATORE

Fabio Squadrone, Komyo Reiki Teacher, Energetic Spiritual Coach. (Tratto dal sito del formatore www.reikipuglia.it)

"Il mio nome è Fabio Squadrone. Sono nato a Roma nel 1965 e sin da piccolo, nei miei sogni, c'era l'idea di poter aiutare le persone attraverso la semplice imposizione delle mani. E così mi sono "naturalmente" avvicinato all'arte del Reiki. L'occasione si presentò concretamente nel '91, quando Reiki cominciava ad essere insegnato in Italia, con la coppia di master Gianna Cristofanilli e Giancarlo Tarozzi che furono i miei primi insegnanti.

In seguito, completati i corsi di apprendimento fino a diventare insegnante Reiki, ho continuato a percorrere un'intensa strada di ricerca interiore e sperimentazione volte a comprendere lo scopo e l'essenza stessa del Reiki (non si finisce mai d'imparare). Poi, ancora, un altro momento importante: l'incontro con il Rev. Hyakuten Inamoto, fondatore della Komyo Reiki Kai, di cui ho avuto l'onore di essere allievo. Con lui ho trovato conforto e conferme importanti negli insegnamenti, nei valori, nella vita.

Nella mia vita, appunto, ho sempre dato grande rilievo alla spiritualità. Sebbene il Reiki non sia una religione ho imparato che esiste una sola religione, la religione dell'amore e che tutte le religioni hanno un unico comune punto d'incontro: quello dei valori. Valori come la verità, la giusta azione, la pace, l'amore, la non violenza. Quegli stessi valori che sono il fondamento su cui poggia il Reiki e che trovano la loro espressione pratica nei 5 principi o precetti di Usui.

Sulla via della conoscenza del sè, ho avuto modo di "incontrarmi" con altre culture e ho potuto svolgere, tra l'altro, particolari approfondimenti sulla pratica della meditazione e dei mantra vedici cui faccio volentieri ricorso durante i corsi per introdurre, gli allievi all'esperienza dell'energia."

Date e orari prossimo incontro

A BREVE LA DATA DEL PROSSIMO INCONTRO
dalle ore 9.30 alle ore 13.00

Contributo

offerta libera e consapevole

OCCORRENTE PERSONALE (da portare)

  • abbigliamento molto comodo (tuta o simili);
  • ciabattine o calzini antiscivolo o simili possibilmente bianchi o chiari (colori pastello);
  • possibilmente capi bianchi o comunque chiari (colori pastello), gli indumenti possono essere indossati prima o anche nel Centro

SEDE DELL'INCONTRO

AMRITA OM – Via Galileo Ferraris, 2 – 70010 Casamassima (Bari)  - Come raggiungerci? Clicca sul seguente link


Per partecipare conferma la tua presenza scrivendoci a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   rendendoci noto NOME E COGNOME - RECAPITO TELEFONICO

INFORMAZIONI

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Infotel: 347.6591132 (Angelo)




ghost

Questo sito utilizza i cookie per semplificare e personalizzare l'esperienza di navigazione e in alcuni casi sono essenziali per il suo corretto funzionamento. L'accesso a questo sito implica il consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni clicca qui.