Corso di Reiki - 1°livello

iStock 000038655432 Full Reiki sitoLa parola Reiki è d’origine giapponese ed è composta da due sillabe o kanji: Rei e Ki. La prima, Rei (霊), sta ad indicare qualcosa di misterioso, miracoloso e sacro; è in relazione all'immanifesto, al trascendente, a ciò da cui tutto ha avuto origine. Ki (気)- in Cina si pronuncia Ch'i e alcune discipline ne hanno il nome come il Tai Ch'i, in India prende il nome di Prana - significa atmosfera, è il soffio vitale, è l'energia che anima ogni cosa, ogni essere, ogni atomo dell'Universo. La parola Reiki simboleggia l'unione di questi due aspetti dell'energia.

 

COS'È "REIKI RYOHO" (ARTE DI "GUARIGIONE" REIKI)?

Usui-sensei ha ideato o “coniato” l'espressione Reiki Ryoho.
Reiki= Energia dell'Universo
Ryo = "Guarigione"
Ho = Arte/Metodo

“Shin Shin Kaizen Usui Reiki Ryoho” (nome per esteso della disciplina) è "l'arte di "guarigione" di Usui per il miglioramento della mente e del corpo tramite l'energia Reiki" (notare che viene prima la mente e poi il corpo, non il corpo e poi la mente). Reiki Ryoho è anche una guida per i praticanti sul personale sentiero verso l'illuminazione o "Satori". Questo è compiuto canalizzando l'inesauribile e illimitata dell'Universo.

Reiki Ryoho è facile da imparare e veramente semplice da usare. Chiunque può essere iniziato al Reiki Ryoho e diventare un praticante Reiki per "guarire" se stesso e gli altri.

In una rara intervisa Usui afferma:
"Il mio trattamento Reiki Usui è originale, non c'è niente di simile al mondo. Vorrei renderlo pubblico per il benessere di tutti e spero, per la felicità di ognuno. Il mio trattamento Reiki Usui è un metodo originale basato sull'intuitivo potere dell'universo. Con questo potere, il corpo ottiene salute, accresce felicità nella vita e pace mentale.Oggi la gente ha bisogno di migliorare e costruire dentro e fuori la propria vita. Questa è la ragione per la quale ho reso il mio metodo pubblico: aiutare la gente con le loro malattie fisiche o mentali".

 

PROGRAMMA DEL CORSO DI 1° LIVELLO

Il percorso formativo di seguito proposto è quanto di più vicino agli insegnamenti tradizionali giapponesi di Usui secondo le preziose indicazioni del Rev. Hyakuten Inamoto fondatore della Komyo Reiki Kai.
Un livello non è più potente o più avanzato di un altro: ognuno ha specifici propositi.

Il corso di primo livello è il momento in cui conosciamo la bellezza del Reiki e riscopriamo di essere un canale dell'Energia d'Amore dell'Universo. Si inizia subito a praticare e a sperimentare grandi benefici per noi stessi e per gli altri.

  • Si ricevono i primi quattro "Reiju" o "armonizzazioni" che hanno lo scopo far rifiorire la capacità di essere canali Reiki;
  • Si impara come trattare se stessi e gli altri con il trattamrnto di base e quello per i disturbi cronici, come attivare la propria "energia", come purificare la mente e il corpo.
  • Si apprendono i “princìpi” del Reiki, che sono alla base del percorso di ogni praticante e altro ancora.

PRINCIPALI TEMI TRATTATI

Propositi Komyo Reiki Kai
Cos'è Reiki
Reiki Ryoho e il fondatore
Origini e storia del Reiki
I cinque precetti
Caratteristiche del Reiki
Come ricevere Reiki
Posizioni standard delle mani
Shudan Reiki (Maratona Reiki)
Reiki Mawashi (Cerchio Reiki)
Le posizioni delle mani nel Reiki tradizionale
Metodo per attivare l'energia Reiki (Hatsurei Ho)
KenyoHu (bagno asciutto purificatore)
Joshin kokyuHo (metodo di respirazione per purificare la mente)
Seishin toitsu (concentrazione mentale)
Meditazione Gassho
Reiji Ho
I tre modi per elevare il livello della tua energia
Visione olistica dell'essere umano: Pancha Kosha 1
Meditazione Anapanasati

A CHI È DIRETTO

Questo corso è rivolto a chi vuole intraprendere la strada dell'"Arte di guarigione Reiki" di Usui nella sua purezza, semplicità ed originalità.
Reiki è molto di più che il semplice poggiare mani. E' innanzitutto un percorso per l'arricchimento spirituale con una maggiore capacità pratica di "guarigione" proprio come conseguenza di quel lavoro interiore.
Reiki è un'esperienza di Amore. Il nostro motto è poggia le mani, arrenditi e sorridi, perché fare Reiki è rendersi strumento nelle mani dell'Energia d'Amore dell'Universo affinché possa compiere le Sue meraviglie.

Il ricorso al reiki per aiutare persone con problemi di salute va considerato sempre con molta cautela e la pratica di questa disciplina non può, sic et sempliciter, sostituirsi a quella che è la medicina ufficiale.

FORMATORE


Fabio Squadrone, Komyo Reiki Teacher,  Energetic Spiritual Coach. (Tratto dal sito del formatore www.reikipuglia.it)

“Il mio nome è Fabio Squadrone. Sono nato a Roma nel 1965 e sin da piccolo, nei miei sogni, c'era l'idea di poter aiutare le persone attraverso la semplice imposizione delle mani. E così mi sono "naturalmente" avvicinato all'arte del Reiki. L'occasione si presentò concretamente nel '91, quando Reiki cominciava ad essere insegnato in Italia, con la coppia di master Gianna Cristofanilli e Giancarlo Tarozzi che furono i miei primi insegnanti.

In seguito, completati i corsi di apprendimento fino a diventare insegnante Reiki, ho continuato a percorrere un'intensa strada di ricerca interiore e sperimentazione volte a comprendere lo scopo e l'essenza stessa del Reiki (non si finisce mai d'imparare). Poi, ancora, un altro momento importante: l'incontro con il Rev. Hyakuten Inamoto, fondatore della Komyo Reiki Kai, di cui ho avuto l'onore di essere allievo. Con lui ho trovato conforto e conferme importanti negli insegnamenti, nei valori, nella vita.

Nella mia vita, appunto, ho sempre dato grande rilievo alla spiritualità. Sebbene il Reiki non sia una religione ho imparato che esiste una sola religione, la religione dell'amore e che tutte le religioni hanno un unico comune punto d'incontro: quello dei valori. Valori come la verità, la giusta azione, la pace, l'amore, la non violenza. Quegli stessi valori che sono il fondamento su cui poggia il Reiki e che trovano la loro espressione pratica nei 5 principi o precetti di Usui.

Sulla via della conoscenza del sè, ho avuto modo di "incontrarmi" con altre culture e ho potuto svolgere, tra l'altro, particolari approfondimenti sulla pratica della meditazione e dei mantra vedici cui faccio volentieri ricorso durante i corsi per introdurre, gli allievi all'esperienza dell'energia.”

 

ORARI E DATE

 15 + 16 febbraio 2020 ( sabato pomeriggio + domenica )
sabato (pomeriggio) + domenica: sabato dalle ore 15.00 alle ore 19.00 + domenica dalle ore 9.30 alle ore 18.00 (con pausa pranzo)

Il costo è di  € 150,00 (incluso IVA) comprensivo di:

  • materiale didattico di base e dispensa;
  • attestato di formazione
  • t-shirt con logo AMRITA OM (per i nuovi studenti)

OCCORRENTE PERSONALE (da portare)

  • abbigliamento molto comodo (tuta o simili);
  • ciabattine o calzini antiscivolo o simili possibilmente bianchi o chiari (colori pastello);
  • possibilmente capi bianchi o comunque chiari (colori pastello), gli indumenti possono essere indossati prima o anche nel Centro

ISCRIZIONI

N.B. Le iscrizioni stesse vengono accolte, in stretto ordine cronologico, fino al numero massimo di 8 persone con un minimo di 4, al di sotto del quale l'attivazione del corso potrebbe non essere garantita.

SEDE DEL CORSO

AMRITA OM – Via Galileo Ferraris, 2 – 70010 Casamassima (Bari) - Come raggiungerci? Clicca sul seguente link

PERNOTTAMENTI E PAUSE PRANZO

Per chi avesse la necessità di pernottare in zona, può contattarmi al 347.6591132 (Angelo Catanzaro), siamo convenzionati con Bed & Breakfast della zona a costi molto convenienti.
Per le fugaci pause pranzo, a carico di ogni partecipante, ci sposteremo presso strutture nelle vicinanze della sede, in modo da avere l'opportunità di approfondire la conoscenza personale con lo staff stesso e tra gli allievi e di approfittare di un momento unico di condivisione.

INFORMAZIONI E ISCRIZIONI

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Infotel: 347.6591132 (Angelo)

N.B. Il termine GUARIGIONE, ove sarà utilizzato, sarà inteso come sinonimo di FELICITA', COMPIMENTO, ILLUMINAZIONE. Queste tecniche non pretendono di sostituirsi alla medicina occidentale o alla terapia medico-sanitaria".

ghost